Addio pizzo è un movimento 

 aperto, fluido, dinamico, che agisce dal basso e si fa portavoce di una “rivoluzione culturale” contro la mafia.

È formato da tutte le donne e gli uomini, i ragazzi e le ragazze, i commercianti e i consumatori che si riconoscono nella frase “Un intero popolo che paga il pizzo è un popolo senza dignità”.

 

Addio pizzo è anche un’associazione di volontariato 

espressamente apartitica e volutamente “monotematica”, il cui campo d’azione specifico, all’interno di un più ampio fronte antimafia, è la promozione di un’economia virtuosa e libera dalla mafia attraverso lo strumento del “consumo critico Addiopizzo”.

 

 

 

una selezione di foto, gli operatori di Accademia Siciliana Shiatsu incontrano gli ospiti della festa del consumo critico tenutasi al giardino inglese di Palermo

Publié par Francesco Musso sur dimanche 19 mai 2013